Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

Social media policy

La Social Media Policy di Roma Capitale

Nella convinzione che i social network possano consentire una relazione più diretta e una maggiore partecipazione dei cittadini alle attività di Roma Capitale, l’Amministrazione ha recentemente attivato un account su Twitter, un canale dedicato su Youtube e una pagina ufficiale su Facebook.

Questi strumenti si aggiungono al già ricco ventaglio di canali ufficiali mediante i quali è possibile relazionarsi con Roma Capitale: gli Uffici Relazioni con il Pubblico (qui è possibile reperire l'elenco di tutti gli URP sul territorio capitolino); il Contact Center "ChiamaRoma 060606" ed il portale istituzionale; le email dei dirigenti e dei funzionari responsabili dei servizi.

Tornando alle nostre pagine e ai nostri account sui social network, vi preghiamo di seguire alcune regole essenziali per garantire in ogni caso il loro profilo istituzionale:

1. I commenti pubblicati devono essere attinenti l'argomento del post a cui si riferiscono. I commenti cosiddetti "off topic", ossia non attinenti, saranno rimossi dall'Amministratore della pagina.

2. Tutto ciò che è pubblicato dagli utenti è sottoposto ai termini del servizio di Facebook, Twitter e Youtube e può essere utilizzato da tali società come da condizioni generali di contratto sottoscritte. Per maggiori informazioni, consultate i rispettivi termini del servizio.

3. In ogni caso, saranno rimossi dall’Amministratore tutti i post, i commenti o i materiali audio/video che:

- hanno un contenuto politico o propagandistico;

- mirano a promuovere attività commerciali e con finalità di lucro;

- presentano un linguaggio inappropriato e/o un tono minaccioso, violento, volgare o irrispettoso;

- presentano contenuti illeciti o di incitamento a compiere attività illecite;

- hanno contenuti offensivi, ingannevoli, allarmistici, o in violazione di diritti di terzi;

- divulgano dati e informazioni personali o che possono cagionare danni o ledere la reputazione a terzi ;

- presentano contenuti a contenuto osceno, pornografico o pedopornografico, o tale da offendere la morale comune e la sensibilità degli utenti;

- hanno un contenuto discriminatorio per genere, razza, etnia, lingua, credo religioso, opinioni politiche, orientamento sessuale, età, condizioni personali e sociali;

- promuovono o sostengono attività illegali, che violano il copyright o che utilizzano in modo improprio un marchio registrato.

4. Ricordiamo infine che le pagine e gli account sui social network non sono canali ufficiali per raccogliere segnalazioni o reclami. Per tali finalità è necessario rivolgersi agli URP, al Contact Center "ChiamaRoma 060606", oppure utilizzare l’apposita sezione della Home page del Portale Istituzionale (www.comune.roma.it) "Segnalazioni, reclami e suggerimenti", previa identificazione.

 

 

Torna all'inizio del cotenuto