Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Sportello digitale Cinema

Informativa sul trattamento dei dati personali

 

CHE COSA È

È uno sportello on line che permette di richiedere, attraverso una piattaforma telematica, l’autorizzazione alle riprese cinetelevisive e la concessione per l’occupazione di suolo pubblico per il set e i mezzi tecnici di supporto alle riprese. Tramite il servizio, esclusivamente per i mezzi tecnici o i veicoli di scena, si può richiedere anche il permesso di accesso alle zone a traffico limitato di Roma Capitale, qualora ne ricorrano i presupposti.

Lo sportello permette inoltre di effettuare on line, attraverso carta di credito, tutti i pagamenti necessari al rilascio dell’autorizzazione e del permesso di accesso alle zone a traffico limitato.

L’avvio dello sportello prevede una fase sperimentale di 6 mesi al partire dal 1° ottobre 2020. Durante questa prima fase sarà possibile utilizzare lo sportello digitale cinema per la presentazione delle richieste che riguardino esclusivamente il territorio del I Municipio.

Per verificare l’appartenenza di un’area al I Municipio si consiglia di consultare  il Viario di Roma Capitale.

Prima di presentare la richiesta on line si consiglia di consultare le informazioni generali sulle diverse tipologie di autorizzazioni in particolare riguardo alle riprese di beni appartenenti al patrimonio culturale della città di Roma e di altre specifiche aree.

Il progetto ha l’obiettivo d’assicurare una semplificazione e una maggiore trasparenza del servizio autorizzativo. Attraverso la piattaforma digitale la società richiedente può partecipare attivamente a tutte le fasi di istruttoria della richiesta presentata, ricevendo o inviando eventuali comunicazioni fino a ottenere, direttamente dallo sportello telematico, l’autorizzazione alle riprese cinetelevisive e gli eventuali permessi di accesso alle zone a traffico limitato di Roma Capitale.

È comunque possibile presentare le richieste seguendo la procedura ordinaria recandosi previo appuntamento presso l’Ufficio Riprese Cinematografiche del Dipartimento Attività Culturali.

 

A CHI È RIVOLTO

Possono accedere al servizio le Società iscritte a una Camera di Commercio italiana e loro intermediari, qualora delegati.

 

COME ACCEDERE

L’accesso deve essere effettuato dal rappresentante legale della società, il quale può utilizzare tutte le modalità di accreditamento previste da Roma Capitale per l’accesso ai servizi on line disponibili sul sito.

Attraverso il collegamento con Infocamere, lo sportello verifica se il codice fiscale inserito corrisponda effettivamente a quello del legale rappresentante della società di cui è stata indicata la partita IVA e, in caso di riscontro positivo, l’utente può proseguire nella compilazione della richiesta.

Al primo accesso il rappresentante legale può decidere se gestire autonomamente la richiesta oppure se indicare un soggetto terzo (persona fisica o società) che operi sullo sportello in qualità di delegato della società stessa. Qualora la domanda sia riferita a un’opera filmata (film, fiction, documentario ecc.) che comporti la presentazione di più richieste, l’eventuale delega avrà valore per tutte le riprese di quella produzione. 

È comunque possibile, in ogni momento, revocare la delega al soggetto incaricato indicando eventualmente un nuovo delegato o gestire autonomamente la richiesta sullo sportello.

 

COME FUNZIONA

Una volta eseguito l’accesso alla piattaforma telematica la presentazione della domanda prevede la compilazione dei campi presenti nei due moduli di cui è composto:

  • Modulo A o modulo principale, nel quale l’utenza fornisce tutte le informazioni relative alla richiesta
  • Modulo B dove sono elencati i mezzi tecnici di supporto alle riprese e il loro posizionamento.

Informazioni generali relative alle autorizzazioni alle riprese filmate/cinetelevisive e la concessione per l’occupazione di suolo pubblico per il set e i mezzi tecnici di supporto alle riprese cinetelevisive 

 

COSTI

Il servizio permette di effettuare, con carta di credito, il pagamento on line delle spese di istruttoria (60 euro) dell’imposta di bollo (16 euro) e delle eventuali ulteriori spese successive. Una volta effettuato il pagamento dei 76 euro, la domanda potrà essere inoltrata.

Ufficio di riferimento

Dipartimento Attività Culturali - Ufficio Autorizzazioni riprese cinematografiche

cinema.cultura@comune.roma.it  tel. 0667102191 - 0667108170 - 0667108154 - 0667108167

 

TEMPI

Come previsto dalla Delibera di G.C. 221/2013, le richieste devono essere presentate almeno 20 giorni prima dell'inizio delle riprese. Sotto tale termine potranno essere accettate richieste caratterizzate da particolare urgenza - per ragioni di necessità obiettivamente motivate - da presentare entro 7 giorni lavorativi prima dell’inizio delle riprese, escluso il giorno di presentazione.

È invece possibile presentare la domanda 4 giorni lavorativi prima dell’inizio delle riprese esclusivamente nei casi previsti dal punto 6 della Deliberazione della Giunta Capitolina n. 221/2013.

 

Pubblicato il 1 ottobre 2020 

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto