Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Acquisto di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica ERP

Modalità di pagamento

Il prezzo di vendita, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, può essere corrisposto secondo le seguenti modalità:

Unica soluzione: usufruendo di un ulteriore abbattimento del 10% del prezzo come sopra determinato
Rateale: pagando al rogito almeno il 30% del prezzo e dilazionando la residua parte in massimo n. 120 rate mensili anticipate, maggiorate del tasso di interesse legale vigente per anno. In questo caso l’Amministrazione cedente iscriverà ipoteca sull’immobile compravenduto a garanzia del proprio credito per un importo par al doppio della sorte capitale rateizzata, i cui oneri di iscrizione e cancellazione sono a carico della parte acquirente.

Gli interessi corrisposti mensilmente in ragione del pagamento rateale del prezzo di vendita sono suscettibili di variazione al variare del tasso di interesse vigente nell’anno, con conseguente adeguamento della rata e non sono detraibili ai fini IRPEF, trattandosi di finanziamento e non di mutuo, previsto dalla legge come forma di agevolazione del pagamento del prezzo.

Trattandosi di alloggi di edilizia residenziale pubblica, gli immobili compravenduti, a norma di legge, non potranno essere alienati dalla parte acquirente, nemmeno parzialmente, né su di essi potrà costituirsi alcun diritto reale di godimento per un periodo di dieci anni dalla data di registrazione del contratto di acquisto e comunque per tutta la durata del finanziamento rateale. I termini suddetti sono ridotti a cinque anni nei soli casi previsti dall'art.48 comma 8 della L.R. del Lazio n. 27/2006 e s.m.i., Decorsi i termini di cui sopra, sulla prima rivendita dell’immobile resta fermo il diritto di prelazione in capo all'Amministrazione cedente, previsto all’art. 48 comma 10bis L.R. del Lazio 27/2006 e s.m.i.

Torna all'inizio del cotenuto