Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Descrizione del servizio

La Scuola dell'Infanzia di Roma Capitale è un importante segmento educativo per i bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni.
Finalità prioritaria di tale struttura educativa è quella di aiutare ogni bambino nella costruzione di una personalità armonica attraverso la maturazione di un'identità personale, la conquista della propria autonomia e lo sviluppo di competenze.

Il servizio è rivolto alle/ai bambine/i di età compresa tra i 3 ed i 6 anni il cui nucleo familiare risiede nel territorio di Roma Capitale, con almeno un genitore, tutore o affidatario residente nel Municipio in cui si trova la scuola prescelta o in uno dei Municipi indicati nella domanda.

Il nucleo familiare può essere composto da entrambi i genitori, un solo genitore, un tutore o affidatario.

Su richiesta delle famiglie possono altresì essere iscritte/i alla Scuola dell’Infanzia capitolina le/i bambine/i nati nei mesi di febbraio, marzo e aprile (cosiddetti anticipatari), che compiranno tre anni di età entro il 30 aprile dell’anno successivo a quello di pubblicazione del bando.  L’inserimento delle/dei bambine/i appartenenti a tale fascia di età è subordinato al verificarsi di una serie di condizioni (disponibilità di posti, esaurimento lista attesa municipale, idoneità dei locali, relazione del consiglio di scuola).

Sono accettate con riserva le domande di iscrizione:

 

  • delle/dei bambine/i i cui nuclei familiari sono in attesa di residenza (provenienti da altri Comuni);
  • delle/dei bambine/i i cui nuclei familiari sono in attesa di trasferimento di residenza sia nel proprio Municipio sia da altro Municipio.

 

In entrambi i casi la famiglia dovrà autocertificare, ai sensi del DPR n. 445/2000, il trasferimento di residenza in corso. Le/i bambine/i verranno inserite/i con riserva nelle graduatorie. Entro il 31 agosto, l’Ufficio Gestione Infanzia municipale verificherà, a pena di decadenza, che la nuova residenza sia effettiva.

Possono essere iscritte/i tutte/i le/i bambine/i presenti temporaneamente nel territorio di Roma Capitale, anche se prive/i della residenza, e in relazione alle vigenti norme internazionali, nazionali e regolamentari.

 

Regolamento della Scuola dell'Infanzia
Regolamento della Scuola Comunale dell'Infanzia (Delib. Cons.Com. n. 261/96 e successive modifiche ed integrazioni)
Piano di integrazione dei bambini diversamente abili nelle scuole comunali dell'infanzia (Deliberazione G.C. n°697 del 18 novembre 2003)
Modifica del Regolamento della Scuola dell'Infanzia Comunale relativamente all'integrazione dei bambini diversamente abili e del Coordinamento Centrale. Modifica del Regolamento dei Nidi Comunali in ordine al Coordinamento Centrale. (Deliberazione G. C. n° 394 del 3 agosto 2007)
Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto