Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Roma5G: quali ambiti prioritari per la sperimentazione?

Roma avvierà nel 2018 la sperimentazione della nuova rete 5g grazie al protocollo d’intesa sottoscritto con Fastweb. Gli ambiti tematici per le attività di test saranno: Turismo, Mobilità, Sicurezza e Videosorveglianza, Servizi Industry 4.0 con l’introduzione di tecnologie 5G nei processi produttivi. Secondo voi, quale deve essere l’ambito tematico da avviare per primo?

20

4

Dai il tuo voto alla discussione

Commenti inseriti

19 Commenti inseriti

Tutte le tematiche elencate hanno una grande importanza e sono, a parere mio, strettamente correlate. Non credo dunque corretto dare una priorità per importanza del singolo argomento ma piuttosto per necessità da dove partire per realizzare gli altri temi. Il primo è quello dei servizi industry 4.0 che consentono la realizzazione di quelle infrastrutture che poi possono essere sviluppate per gli altri temi che dovranno avere il seguente ordine:</p><p>a) Sicurezza e Videosorveglianza (da posizionare in presenza di tutti i semafori e strade e piazze principali dei municipi di Roma)</p><p>b) Mobilità con semafori intelligenti che regolano la velocità degli automezzi automaticamente in base al processo "First come, first serve" per l`arrivo delle autovetture. Questo procedimento andrebbe anche ad abbattere l'inquinamento acustico e dei gas di scarico prodotto dagli autoveicoli. </p><p>c) Turismo, con l`applicazione dei punti citati prima si avrebbe un miglioramento anche da parte del turismo per la qualita` dei servizi presenti a Roma.

Mobilità come prima sperimentazione. Si potrebbe pensare ad esempio di installare in alcuni semafori delle antenne 5G e collegare i semafori stessi via internet (IoT) con i mezzi di trasporto pubblici (Tram o Autobus) per farli trovare sempre verdi al passaggio dei mezzi pubblici agli incroci (onda verde riservata ai mezzi di trasporto pubblico di superficie) per velocizzare i tempi di percorrenza.</p><p>Situazione utile anche per i mezzi di emergenza (ambulanze).

A mio avviso, in ordine di priorità </p><p>1) Sicurezza e Videosorveglianza</p><p>2) Mobilità</p><p>3) Servizi Industry 4.0</p><p>4) Turismo

videosorveglianza cassonetti, uffici pubblici e scuole comunali, che sono assaltate una volta a settimana

Servizi industry 4.0 - Sicurezza - Turismo

Sicuramente sicurezza e Videosorveglianza ma non solo al Centro di Roma, ma nei quartieri più a rischio, periferie, purtroppo sono anni che vedo Roma allo sfascio, immondizia ovunque, bottiglie ovunque e che dire dei fuochi che la sera ci tolgono il fiato? Mancano non solo i servizi ma i controlli dei servizi, le regole queste mancano e andrebbero rispettate.</p><p>Un saluto e buon lavoro anzi buona fortuna.

Implementazione di un sistema di video sorveglianza della città che protegga dai furti e dagli atti vandalici il bene pubblico ovvero:</p><p>uffici/strutture comunali e parco mezzi, cimiteri, scuole ed asili, parchi e giardini, siti archeologici, strade isolate soggette ad abbandono di rifiuti.

Per il bene di Roma e per un cambiamento radicale opterei per la sicurezza e la video sorveglianza, dato che in assenza di questi soffriranno i temi turismo, ecologia (raccolta pattume) e aree verdi, e sicurezza sui mezzi pubblici. Certo che l’introduzione del 5G sarà un grande passo avanti anche per implementare queste tematiche.</p><p>Grazie e un saluto a Voi

Credo che l'ambito tematico più confacente ad una sperimentazione delle potenzialità della rete 5G, che sappiamo offrirà capacità trasmissiva molto elevata e latenza trasmissiva minima, sia quello della mobilità. </p><p>La possibilità di trasmettere un'enorme mole di dati associata a quella di far comunicare tra loro dispositivi diversi con ritardi minimi nell'interazione apre scenari estremamente interessanti (es. veicoli che cooperano tra loro sulla base delle informazioni raccolte sulla posizione, direzione e velocità).

Mobilità ...

La cultura sarebbe sicuramente una bellissima iniziativa, ottima, ma in una città che offre rifiuti in ogni angolo delle strada, cassonetti stracolmi, illuminazione fatiscente, campi nomadi insediati sulla pista ciclabile (sporca, pericolosa e non fruibile), dove l'unico cinema in zona Marconi (insieme alla ASL) è stato buttato giù per lasciare posto ad uno scheletro di cemento, con strade come Lgt Pietra Papa e Gassman dove non passano mezzi pubblici (!!!) che portino verso il centro. E dove è il cambiamento? Dove sono i nostri diritti? Solo doveri di "buon cittadino" che effettua la raccolta differenziata che poi non sa dove gettare? Che vorrebbe uscire con il proprio cane e non trova un solo parchetto in zona? che vorrebbe passeggiare sula pista ciclabile e gli viene impedito dalle "circostanze"? Welcome to Marconi.

Decoro Urbano, Sicurezza, repressione Atti Vandalici. Vedo troppi oggetti ingombranti abbandonati non solo vicino i cassonetti AMA, significa che non è stato mai attivato un sistema efficace di prevenzione e repressione. Se vogliamo dare un segnale di cambiamento, è necessario iniziare a sanzionare gli atti incivili. E' tempo di cambiamento? Bene, approfittiamone per avere una città migliore ed avvalendosi delle nuove tecnologie come il 5G, potrebbero essere adottati sistemi economici per scovare coloro che non amano la nostra città.

sicurezza e videosorveglianza

Mobilità Sicurezza e videosorveglianza secondo me hanno già l'appoggio delle varie istituzioni, che ovviamente andrebbe migliorato e quindi il fatto di volerle attuare è assolutamente necessario, però avendo già una base io punterei a dare precedenza a cultura e turismo di cui il nostro paese è ricco ma incredibilmente incapace di sfruttarne il potenziale.

Sarebbe molto utile avere un contatto ed un monitoraggio veloce per quel che riguarda la sicurezza, quindi sfruttare questa tecnologia per coordinare la videosorveglianza e le segnalazioni delle emergenze, ma anche dei disagi o delle situazioni a rischio.

mobilità e sicurezza e videosorveglianza

Tutti interessanti; all'inizio darei priorità a Mobilità e subito dopo Turismo. Grazie,Massimo

Dal mio punto di vista, sarebbe interessante la "cultura"; ne abbiamo veramente bisogno e, in ogni caso, avrebbe ricadute positive anche nell'ambito del turismo e, di conseguenza, dell'economia.

A mio avviso l'ambito tematico prioritario è la Mobilità.

Torna all'inizio del cotenuto