Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Coronavirus, raddoppiate autobotti per sanificazione strade. Al via interventi con mezzi Servizio Giardini

Tematica: Roma - Ambiente

25 marzo 2020

 

Dopo aver avviato da diverse settimane interventi di sanificazione straordinaria di strade e cassonetti, il Campidoglio raddoppia i mezzi dedicati a queste operazioni. Oltre alle autobotti di Ama, da ieri in funzione in tutta la città quelle del Servizio Giardini.
 

“Abbiamo intensificato le operazioni di sanificazione straordinaria delle strade in tutta la città. Non solo. Abbiamo raddoppiato i mezzi dedicati a questa attività: da questa mattina sono in giro per la città le autobotti del Servizio Giardini che sanificheranno le strade, in particolare vicino mercati, farmacie e ospedali”, dichiara la sindaca Virginia Raggi.
 

Partita la sanificazione straordinaria delle strade con le autobotti del Servizio Giardini di Roma Capitale. Interventi sono stati effettuati in particolare nel V Municipio e in alcune strade del VI, VII e VIII Municipio. Dalla sede di Porta Metronia sono partite 4 autobotti, con capacità di 10mila litri, guidate dagli operatori del Servizio Giardini e scortate dalle pattuglie della Polizia Locale. I tecnici del Dipartimento Tutela Ambientale stanno lavorando per attrezzare, a partire già da domani, altre 3 autobotti, in modo da poter utilizzare quotidianamente 7 automezzi per le operazioni di sanificazione che proseguiranno nei prossimi giorni in tutta la città. Questi mezzi si vanno ad aggiungere a quelli già in funzione di Ama.
 

Nella definizione degli itinerari è stata data priorità alle zone circostanti farmacie, ospedali e case di riposo. Per sanificare le strade viene utilizzata una soluzione a base di enzimi che non comporta alcun rischio per la salute dei cittadini e dei loro animali, anche durante o subito dopo il passaggio dei mezzi. Gli operatori del Servizio Giardini sono provvisti di tute, guanti monouso, occhiali e mascherine.

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto