Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Roma Capitale contro l'omo-lesbo-bi-transfobia. Oggi il convegno finale

Tematica: Diritti e Pari Opportunità - Pari opportunità - Sociale

25 maggio 2022

 

La giornata internazionale contro l’omo-lesbo-bi-transfobia (17 maggio) è diventata a Roma una settimana di incontri, dibattiti ed eventi nei Municipi (vedi le pagine del Dipartimento Pari Opportunità), in collaborazione tra gli stessi Municipi, l’Istituzione Biblioteche di Roma, l’Assessorato alle Pari Opportunità e l’Ufficio Diritti LGBT+ (Dipartimento Pari Opportunità di Roma Capitale). Il 17 maggio, inoltre, è stata discussa e approvata in Assemblea Capitolina una mozione a sostegno della comunità LGBTQ+.

 

Momento finale della settimana dedicata, il convegno in programma mercoledì 25 maggio alle 15 in Campidoglio (sala della Protomoteca). Titolo: Roma ascolta Roma LGBT+.

 

Il 17 maggio è la data scelta per la giornata internazionale perché in quel giorno, nel 1990, l’Organizzazione Mondiale della Sanità rimosse l’omosessualità dalle liste delle malattie mentali. Trascorsi trentadue anni, però, i dati in Italia restano preoccupanti e anzi i comportamenti omo-lesbo-bi-transfobici appaiono in crescita, come dimostrano i dati diramati oggi da Gay Help Line Italia. Esempio: dal 35% del 2021 al 42% nei primi mesi del 2022 le segnalazioni di maltrattamenti in famiglia. Oltre il 50% dei casi di omofobia riguarda giovani sotto i 35 anni.

 

RED

 

Torna all'inizio del cotenuto