Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Fondi ai Municipi per potenziare attività per anziani e minori

Tematica: Sociale - Anziani - Famiglie e persone di minore età

15 aprile 2022

 

Risorse ai Municipi per finanziare attività di socializzazione e promozione della salute per gli anziani e i centri estivi per i minori. Sono i contenuti di due direttive approvate dall’Assessorato alle Politiche Sociali e alla Salute di Roma Capitale. Obiettivo: offrire, con fondi fino a un massimo di 45 mila euro per ogni Municipio, momenti di svago e di convivialità alla terza e quarta età e, con un finanziamento di 2 milioni di euro, per sostenere e potenziare servizi dedicati ai bambini e agli adolescenti.

 

L’Amministrazione ha trasferito risorse ai Municipi con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita delle persone anziane nei prossimi mesi estivi e di promuovere politiche per l’invecchiamento attivo. Secondo gli ultimi dati Istat, le persone a Roma con più di 65 anni sono 637.577, ben il 23% della popolazione cittadina. Si registra poi un aumento di chi vive da solo (famiglie mononucleari) nella fascia della terza e quarta età, con un trend che ha raggiunto il 45% della popolazione. La solitudine e l’isolamento sociale sono tra i rischi maggiori per sviluppare malattie come demenza o Alzheimer.

 

Per aiutare e sostenere gli anziani, anche in seguito a un’intesa con i sindacati dei pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP di Roma, si prevedono: attività musicali e di artigianato, attività sportive, di promozione della salute e di scambio intergenerazionale, visite culturali guidate, attività ludico-ricreative, animazione territoriale e giornate all’aria aperta, in piscina e al mare.

 

Il susseguirsi di chiusure delle scuole, quarantene e lockdown a causa della pandemia hanno determinato situazioni di disagio soprattutto nelle fasce più giovani della cittadinanza. Per questo l’Assessorato alle Politiche Sociali e alla Salute ha trasferito fondi ai Municipi, per potenziare centri estivi e servizi socioeducativi per l’infanzia e l’adolescenza.

 

RED

 

 

Torna all'inizio del cotenuto