Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Aggiornamenti dal Campidoglio

Tematica: Roma

12 settembre 2020

 


+BUSXROMA, IN SERVIZIO NUOVI MEZZI NELLA PERIFERIA EST 
In strada a Roma i primi dei 328 nuovi bus per migliorare i collegamenti nella periferia est della città. Le vetture fanno parte della prima tranche della flotta di autobus, acquistati da Roma Capitale e prodotti da Industria Italiana Autobus. Si andranno ad aggiungere agli oltre 400 nuovi bus già messi in circolazione dall’Amministrazione capitolina. Dal 28 settembre parte di questi bus saranno in servizio su una nuova linea, la 045, tra Castelverde, Lunghezza, Borghesiana e Grotte Celoni, nell’ambito di una riorganizzazione complessiva della rete di superficie nei quartieri compresi tra via Collatina, via Casilina, via Prenestina e via Polense, fino a interessare aree esterne al Grande raccordo anulare.

 

NUOVI COLLEGAMENTI BUS A SAN BASILIO E CASAL MONASTERO
Aumentano e migliorano i collegamenti tra i quartieri Casal Monastero e San Basilio nella periferia nord-est di Roma e la linea B della metropolitana. Da lunedì 14 settembre sarà attiva la nuova linea circolare 424 grazie alla quale la zona di San Basilio avrà un collegamento diretto e dedicato con il nodo di interscambio della stazione della metro B di Ponte Mammolo. Il percorso di un’altra linea, la 404, sarà invece modificato per consentire una connessione più rapida tra i due quartieri e la fermata della metro B di Rebibbia. La nuova linea 424 sarà attiva dal lunedì alla domenica dalle ore 5.30 alle ore 00.10 e sul percorso offrirà anche un secondo punto di connessione con la metro B alla stazione Rebibbia.

 

CICLABILE SUL LUNGOMARE DI OSTIA
Inaugurata, con una pedalata organizzata direttamente da cittadini e associazioni, la ciclabile sul lungomare di Ostia. La pista si snoda per 4,7 km e si unisce a quella di Ponente di circa 2 km, dove a breve partiranno i lavori che consentiranno di riqualificarla totalmente. L’intervento comprende anche il riposizionamento dei parcheggi, le aree di carico e scarico, i parcheggi per disabili che sono stati aumentati e le aree per le emergenze, i parapedonali, le bande plastificate e la segnaletica verticale.

 

ULTERIORI NUOVI SPAZI PER RIPRESA SCUOLA GRAZIE A INTESA CON VICARIATO 
Nell’ambito del Protocollo d’Intesa tra Roma Capitale e Vicariato di Roma, sono state reperite ulteriori nuove sedi che consentiranno agli istituti scolastici di ampliare lo spazio a disposizione e rispettare con maggiore cura il distanziamento necessario. Nello specifico, il Vicariato di Roma ha messo a disposizione 13 parrocchie e due Istituti Religiosi che ospiteranno 68 classi di Istituti di diversi Municipi di Roma per un totale di 1.311 alunni. L'obiettivo è quello di garantire che le attività educative e didattiche "in presenza" possano svolgersi regolarmente nel corso dell'anno scolastico 2020-2021.

 

BIKE-SHARING, RINNOVATO IL SERVIZIO DI JUMP
Le biciclette rosse di Jump sono ora a disposizione in diverse zone di Roma, pronte per essere utilizzate. Sono state presentate in piazza Cavour insieme ai rappresentanti di Lime, azienda che ha scelto di raddoppiare il suo investimento a Roma con le bici a pedalata assistita di Jump, un servizio di bike-sharing molto apprezzato e utilizzato. La Capitale si conferma così punto di riferimento per gli investitori del settore e per lo sviluppo di servizi innovativi di mobilità sostenibile. Le bici a pedalata assistita sono un mezzo ideale per muoversi in città, una valida alternativa all’automobile privata. Viene rilanciato un servizio utile, funzionale e moderno. Un servizio che continuerà nel rispetto del decoro urbano, con mezzi sicuri e sempre facilmente localizzabili tramite il gps montato a bordo. 

 

SAN GIOVANNI, RIORGANIZZAZIONE VIABILITÀ 
Prosegue nel quartiere di San Giovanni il piano per rendere più vivibile l’area compresa tra viale Castrense, via La Spezia, via Taranto e Largo Brindisi. Attraverso questo intervento si procederà alla riqualificazione e alla riorganizzazione della viabilità: ci saranno più spazi dedicati al trasporto pubblico e alla mobilità sostenibile, nell’area dove nel maggio 2018 è stata aperta la nuova stazione della metro C di San Giovanni. Oltre alle modifiche alla circolazione, sono previste una corsia preferenziale su via La Spezia, interventi di pedonalizzazione e la realizzazione di due piste ciclabili. Su Largo Brindisi, dove sarà ampliata l'area pedonale, è previsto anche un parcheggio per le biciclette, chiuso e controllato, accessibile ai titolari di Metrebus Card. Da Largo Brindisi sarà direttamente accessibile la stazione metro di San Giovanni.

 

NASCE PIAZZA TEVERE
È stata inaugurata Piazza Tevere, uno spazio sul fiume che si trova nell’area tra Ponte Sisto e Ponte Mazzini. Per quasi un mese e mezzo resterà aperto questo “giardino inaspettato”, creato da 4.600 metri quadrati di prato distribuiti sulle due sponde, insieme a 40 alberi collocati per creare ombra, sdraio, tavolini e sedie, una pedana per spettacoli e dibattiti. In questo luogo romani e turisti potranno vivere il Tevere trascorrendo momenti di svago con amici e familiari, o partecipando ad appuntamenti culturali. L’obiettivo è tutelare il fiume di Roma e portare le persone a frequentare i suoi argini in sicurezza. Come Tiberis, Piazza Tevere è un progetto promosso dall’Ufficio Speciale Tevere, al quale hanno lavorato tante realtà pubbliche, associazioni e sponsor privati, coordinati da Agenda Tevere Onlus.

 

LAVORI TANGENZIALE EST
Sono stati completati nei giorni scorsi i lavori nel tratto tra il Viadotto di Corso Francia e l’ingresso della Galleria Giovanni XXIII della Tangenziale Est. Il Dipartimento Lavori Pubblici non ha effettuato solo un restyling del manto stradale, ma è intervenuto sulla rete idraulica e le caditoie, in vista della stagione delle piogge, sui marciapiedi e ha previsto la sostituzione dei guardrail danneggiati. I lavori, per arrecare meno disagi ai cittadini, sono stati eseguiti di notte. È stata completata anche, in collaborazione con Ama, la rimozione della vegetazione infestante e la bonifica del verde ai lati della carreggiata.

 

#STRADENUOVE
In via Cassia, nella zona nord-ovest di Roma, sono stati realizzati interventi nel tratto tra via Bracciano e il Grande Raccordo Anulare. Si completa la riqualificazione dopo i lavori portati a termine su altri punti nevralgici della viabilità locale come in prossimità dell’Ospedale San Pietro, in via San Godenzo e in via Oriolo Romano. I lavori hanno previsto la pulizia delle caditoie, la bonifica del sistema idraulico, il rifacimento del manto stradale e della segnaletica.
Riasfaltata e sicura anche via di Valle Aurelia, nel quadrante nord-ovest della città, nel Municipio XIII. L’opera di manutenzione straordinaria ha interessato un percorso di 700 metri con interventi non solo sul manto stradale, ma anche sui marciapiedi, sulle banchine d’attesa dei mezzi pubblici.
Sono terminati anche i lavori di riqualificazione in via Sistina, nel centro storico della città. È stata rifatta la pavimentazione in sanpietrini rendendola più fruibile e sicura per chi la percorre.

 

RIQUALIFICAZIONE AREA ESTERNA SCUOLA MANETTI
Proseguono gli interventi nei nidi e nelle scuole dell’infanzia di Roma, in vista della riapertura. Tra gli ultimi lavori ci sono quelli che hanno interessato l’area esterna della scuola dell’infanzia Manetti, nel Municipio XIII, che è stata completamente riqualificata. Oltre ad aver ricostruito interamente il campo polivalente, con un pavimento filtrante e sostenibile, sono state rinnovate le sedute e l’area limitrofa al campo. In quest’area, quindi, i bambini potranno svolgere attività sportive. L’obiettivo è offrire spazi decorosi, sicuri e adeguati a tutte le attività didattiche.

 

CONTRASTO AL RICICLAGGIO, COLLABORAZIONE CON UNITÀ INFORMAZIONE FINANZIARIA PER L’ITALIA 
Roma Capitale collaborerà con l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) attiva presso la Banca d’Italia per il contrasto ai fenomeni di riciclaggio, segnalando eventuali operazioni sospette tramite il monitoraggio dei dati relativi ai settori appalti, commercio, contratti pubblici e immobili. È quanto prevede la memoria approvata dalla Giunta capitolina, che dà mandato al Dipartimento Sviluppo Economico e al Dipartimento Turismo di avviare in via sperimentale un processo di estrapolazione dei dati che presentano potenziali rischi derivanti o connessi ad attività criminose.
 

 

Torna all'inizio del cotenuto