Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La cultura fa rete, librai,editori e biblioteche in campo

Tematica: Cultura

6 aprile 2020

 

Prova di “resistenza culturale” per librerie, editori e biblioteche in questo delicato momento di sospensione e isolamento. Biblioteche di Roma, oltre ad aver portato online la sua offerta culturale e ad aver reso fruibile tutto il catalogo digitale, mette ora a disposizione il portale Bibliotu, la newsletter e i propri canali social per diffondere le iniziative di promozione della lettura proposte da librai, editori, autori ed esperti e dare conto di come l'offerta culturale si sta sviluppando trovando strade nuove. “Un fermento virtuale - spiega il Presidente dell’Istituzione Biblioteche di Roma Paolo Fallai - nato in queste sofferte settimane. Una trincea di lettura che non permette posizioni isolate: le biblioteche sono e saranno vicine ai librai e agli editori perché da questa tempesta si esce solo tutti insieme”. Biblioteche di Roma valorizza  con la qualifica di "Città che legge " di Roma Capitale  tutte le attività di promozione della lettura sul proprio territorio  con  una stabile collaborazione con soggetti privati per realizzare pratiche condivise di promozione della lettura con  le scuole, librerie, Enti e Associazioni culturali del territorio.

 

 

Il focus di questa settimana è dedicato alle librerie indipendenti di Roma che si stanno organizzando per portare i libri a casa e alle attività pensate per bambini e ragazzi dagli operatori del settore. Cominciando dalle librerie, sul sito e sulla app di LibreriediRoma ci sono già i cataloghi consultabili di una ventina di librerie e i relativi contatti (la lista è in continuo arricchimento). Per l’acquisto dei libri, disponibili nei rispettivi magazzini, è necessario contattare direttamente le singole librerie.

 

Tra queste segnaliamo Altroquando di Via del Governo Vecchio che invita gli utenti a compilare un questionario, creato per consigliare a distanza e proporre i libri più adatti a quella persona, ai suoi desideri e bisogni del momento.

 

La libreria per ragazzi Ottimomassimo di via Luciano Manara offre invece consigli personalizzati e specializzati. Con una mail si richiede ciò che si vorrebbe leggere e la libreria fornisce una piccola bibliografia con i libri disponibili.

 

Un’altra libreria già operativa è KOOB in Piazza Gentile da Fabriano: si possono ordinare i libri che vengono consegnati a casa, con un contributo di spedizione € 2,50, attraverso un servizio di contactless delivery che garantisce il minimo del rischio. Questo è il modo in cui viene presentato il servizio: “siamo chiusi in libreria, ma ogni libro è una finestra sul mondo (e ne abbiamo 10.000!)”

 

Per quanto riguarda le attività per bambini e ragazzi, gli operatori del settore si sono organizzati per continuare a proporre online la loro offerta. Gli editori sulle pagine social promuovono il loro catalogo coinvolgendo i propri autori. Tra le case editrici più presenti segnaliamo Camelozampa (#acasaconAnthonyBrowne), Beisler (#leggiconbeisler), Topipittori (video letture, segnalazioni di iniziative), Il Castoro (#castorotv - #sfidecastoro), Sinnos editrice (#restoconilibri e #30annidiautori in occasione del trentennale dalla fondazione della casa editrice), Minibombo (avvistamenti in redazione in cui i protagonisti delle storie fanno compagnia ai redattori), Babalibri (#Babacasa con un’attività creativa legata agli eroi Babalibri), Orecchio acerbo (leggere e riflettere al tempo del Coronavirus: video letture e schede di approfondimento).

 

Ci sono poi le librerie che realizzano video letture messe a disposizione su canali Youtube creati ad hoc. Esempi virtuosi a Roma sono Sognalibri di Ostia (#restiamoincontatto - #unastoriaalgiorno),  Tuba Bazar, l’Altracittà e Isola non trovata, solo per citarne alcune.

Anche gli scrittori offrono il loro contributo leggendo testi sulle loro pagine social e proponendo laboratori creativi. Tra i più attivi ci sono Fuad Aziz, Antonio Ferrara, Susanna Mattiangeli e Bruno Tognolini. Infine da segnalare sono tutti gli esperti che animano le compagnie teatrali per ragazzi (come Teatro Verde e Compagnia dell’Orsa) e i blog dedicati alla letteratura per l’infanzia come Letture candite (Carla Ghisalberti), Babbo raccontami (Piero Guglielmino) e Milkbook (Francesca Tamberlani).

 

#laculturaincasa #laculturaincasaKIDS 

#iorestoacasa #andràtuttobene #restiamoincontatto #lunionefalaforza

#solidarietàdigitale

#libreriediroma #LibridaAsporto

http://www.libreriediroma.it/   

https://apps.apple.com/it/app/librerie-di-roma

 

RED WEB

 

 

 

Torna all'inizio del cotenuto