Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Nidi, partito anno educativo. Previste importanti novità

Tematica: Scuola - Nido - Persone con disabilità - Sindaca

4 settembre 2018

Parte il nuovo anno educativo dei nidi all'insegna di importanti novità. Introdotta la possibilità, per i nuclei familiari in cui sia presente una persona con disabilità, la facoltà di presentare istanza prioritariamente per un nido convenzionato.

 

A partire dall'anno 2019-20,  è fissata al 15 febbraio la data di pubblicazione per 30 giorni del bando cittadino di iscrizione ai nidi capitoli, in modo da rendere stabile l'appuntamento anticipando ulteriormente i tempi, e favorendo la programmazione delle famiglie.

 

I posti totali messi a bando per il 2018-19 sono stati 11.601, segnando una crescita di 17 unità rispetto alla stagione precedente. I posti comunali sono pari al 58,3 per cento del totale e le domande pervenute 14.475.

 

"Auguro a tutte le famiglie il miglior inizio di anno educativo. Stiamo rafforzando la programmazione per garantire maggiore qualità. Stabiliamo date e scadenze certe, così da consentire alle famiglie di pianificare e di organizzarsi con margini adeguati. Al centro del nostro lavoro risiede un'attività di monitoraggio permanente, affinché domanda e offerta si incrocino nel modo più efficace possibile", commenta la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

 

"Stiamo rafforzando il sistema integrato pubblico-privato, coinvolgendo sempre di più le famiglie tramite costanti percorsi di ascolto e di confronto con famiglie e operatori. Ulteriore elemento di novità consiste nell'aggiornamento e nella formazione degli educatori e delle educatrici, che abbiamo implementato e articolato con maggior sistematicità", spiegano l'Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre e la Presidente della Commissione capitolina Scuola Maria Teresa Zotta.

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto