Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Ama, consegna kit differenziata in VI e in X Municipio

Tematica: Ambiente - Gestione dei rifiuti

14 maggio 2018

 

Parte dal 14 maggio la consegna dei kit per la nuova raccolta differenziata tecnologica nei Municipi VI e X.

Nel VI si inizia dalle aree Fontana Candida/Due Leoni, mentre nel X da Axa, quartiere che passa dal vecchio modello stradale al nuovo porta a porta. Seguono Tor Bella Monaca Vecchia (VI Municipio) e Dragoncello, Dragona e Centro Giano (X Municipio).

 

La prima fase di riorganizzazione dei servizi riguarda dunque tutte le utenze domestiche coinvolte nella raccolta domiciliare porta a porta: tramite mastelli da circa 40 litri, per immobili con meno di otto utenze, oppure bidoncini condominiali, destinati ad immobili più grandi. 

Il cambiamento riguarda oltre 85mila famiglie nel VI Municipio e circa 65mila nel X. Entro fine autunno Ama consegnerà nei due Municipi 84mila kit:  40mila nel VI e 44mila nel X, per un totale di 336mila mastelli, cioè quattro a famiglia, uno per ogni tipologia di materiali.

Nei condomini con più di otto famiglie sono previsti oltre 7.800 bidoncini carrellati (cinquemila in VI e 2.700 in X Municipio). Cambiano in parte i colori dei contenitori, sia piccoli sia grandi, che sono adeguati alla normativa europea: in particolare, per la plastica il coperchio è giallo, per la carta blu; per i materiali non riciclabili il coperchio resta grigio; per gli scarti organici il colore è marrone.

Le nuove dotazioni per i rifiuti hanno un chip associato all’utenza che consente di tracciare il numero dei conferimenti delle varie tipologie di materiali.

 

Il modello di raccolta differenziata è calibrato sulla base delle caratteristiche delle diverse aree e scatta progressivamente dopo la consegna dei kit.

 

A tutte le utenze domestiche saranno richieste tre esposizioni dei rifiuti a settimana invece delle attuali nove.

 

In ogni giorno di raccolta si dovranno esporre contemporaneamente due tipologie di rifiuto: sempre la frazione organica e, a seconda del giorno, anche la frazione secca prevista da calendario (carta; plastica/metallo; rifiuto residuo indifferenziato). Ai cittadini è richiesta l’esposizione dei bidoncini/mastelli in un’unica fascia oraria giornaliera: serale (19–21). Per i contenitori in vetro si continueranno ad utilizzare le campane verdi stradali.

 

Oltre al porta a porta, che utilizza contenitori con tecnologia Rfid (identificazione a radiofrequenza), e a nuovi calendari di esposizione semplificati, il piano esecutivo prevede, in alcune aree non idonee al porta a porta, la raccolta tramite domus ecologiche dedicate a specifiche unità immobiliari e la raccolta di prossimità con cassonetti intelligenti in grado di riconoscere l’utenza tramite una tessera. 

Il nuovo progetto riguarderà a regime tutte le 119mila famiglie del VI Municipio e le 110mila famiglie del X Municipio, per un totale di circa mezzo milione di cittadini.

 

La consegna dei kit e l’avvio del servizio sono coordinate da uffici di Start-Up siti, per il VI Municipio, in via M. Rutilio n. 14/16 e in via B. Torti n. 13c. Nel X Municipio sono in via E. Ortolani snc, viale Romagnoli 1.167 e via G. Amenduni 4.

 

Attivi punti di informazione presso gli uffici dell’anagrafe di via Cambellotti (VI) e via Capelvenere (X).

 

Materiale informativo, come calendari di raccolta e brochure, è incluso anche nei kit. Prevista una campagna di comunicazione per promuovere la nuova differenziata messa a punto dal Conai, Ama e Roma Capitale: Roma ci piace un sacco.

 

 

Altre informazioni sul sito di Ama.

 

 

RED

 

 

Torna all'inizio del cotenuto