Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 192 - 1 maggio 2021

 

 

SINDACA INFORMA 1 MAGGIO 2021 – scarica il file in pdf

 

 

RICOMPOSTA MANO DEL COLOSSO DI COSTANTINO

Dopo quasi 500 anni, grazie alla sinergia tra Roma e il Musée du Louvre, è stata ricomposta la mano della statua colossale in bronzo di Costantino, con il frammento del dito della Collezione Campana del museo parigino. Adesso l’opera è esposta a Roma ai Musei Capitolini nell'Esedra del Marco Aurelio. Questa importante operazione avviene in coincidenza dei 550 anni della donazione da parte di Papa Sisto IV del nucleo di opere che ha dato origine alla collezione dei Musei Capitolini che, ricordiamo, è il museo pubblico più antico del mondo. Tra le opere restituite in quell'occasione ai romani c’era anche la Lupa Capitolina. La cultura non ha confini: ora romani e turisti potranno ammirare e conoscere questa storia straordinaria.

 

SETTE NUOVE LINEE TRANVIARIE PER ROMA

Abbiamo bandito la gara di progettazione per sette nuove linee in diversi quartieri di Roma. Dalla nuova tranvia della Musica che andrà da viale Angelico all'Auditorium alla nuova linea tra via Barletta e piazzale Clodio; dalla metrotranvia linea H Anagnina-Torre Angela al prolungamento-metrotranvia linea G Termini-Tot Vergata; dalla tranvia Tiburtina-Ponte Mammolo, alla tranvia Vigna Clara-Mancini; fino al nuovo collegamento per il Parco dell'Appia Antica. Parliamo di circa 33 km di nuovi collegamenti, tutti previsti nel nostro Piano urbano della mobilità sostenibile. Per una rete sempre più estesa e capillare. L’obiettivo è realizzare una nuova mappa di tranvie, dalle periferie al centro, per poter raggiungere tante zone della nostra città prendendo un’unica linea tram.

 

VILLAGGIO PRENESTINO, LUCE E SICUREZZA IN LARGO SCAPOLI

Nel quartiere di Villaggio Prenestino, nella periferia est di Roma, abbiamo inaugurato l’illuminazione di Largo Scapoli, un luogo importante per i residenti, rimasto al buio per anni. Una risposta alle richieste del territorio e una bella vittoria per chi vive questi spazi, ora più sicuri e illuminati. Grazie al lavoro fatto con il Consorzio Villaggio Prenestino, Areti e gli uffici di Roma Capitale abbiamo realizzato questo intervento attraverso opere a scomputo. Questa è solo una delle tappe del nostro piano di illuminazione, un percorso che abbiamo avviato insieme ad Acea. 

 

COVID, AL MERCATO SOCIALE DI OSTIA MASCHERINE AI PIÙ FRAGILI

Il mercato sociale di Ostia, nel Municipio X, distribuirà ai cittadini in condizioni di fragilità anche le mascherine per il contenimento dei contagi da Covid-19, insieme a cibo, prodotti per l’igiene e altri beni di prima necessità. Si tratta di 1000 dispositivi di protezione individuale messi a disposizione dall’Associazione Medici Senza Fissa Dimora OdV, cui sono stati donati dal Banco Farmaceutico Onlus, che li ha acquistati grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo e BPM. Nell’ambito della stessa donazione, altre 4.200 mascherine saranno destinate alle Associazioni operanti nella Consulta Inclusione Sociale municipale, unitamente a 2.000 paia di guanti in nitrile e 300 camici visitatore monouso: materiali indispensabili per i familiari di persone con disabilità e per i volontari che li assistono.

 

RECUPERO CASALE DELLA CERVELLETTA

Degrado, rifiuti e rischio crollo. Questo era il Casale della Cervelletta e la sua Torre. Sono stati abbandonati per vent’anni. Abbiamo destinato prima 125mila euro per la messa in sicurezza, poi altri 212mila euro per iniziare il recupero. L’anno scorso abbiamo aperto il cantiere e i lavori sono partiti. Il Casale della Cervelletta tornerà ai cittadini. Vogliamo valorizzarlo e curarlo. E tutto questo vogliamo farlo con le associazioni, il coordinamento, e i cittadini stessi: decideremo insieme quale sarà il suo futuro.

 

#STRADENUOVE

La manutenzione con #StradeNuove è diventata realtà su tutti i quadranti della città e gli investimenti sono cresciuti negli ultimi anni per garantire più sicurezza ad auto e scooter, ma anche ai ciclisti che ogni giorno percorrono chilometri di piste accanto alle arterie stradali. I cantieri vanno avanti e non si sono mai fermati in questo anno difficile per la pandemia. Come quelli in corso in via Ardeatina e via di Vigna Murata, nel quadrante sud della città.

 

RIQUALIFICAZIONE MERCATO MACALUSO

Continuano i lavori per la riqualificazione dello storico mercato Macaluso, in zona Marconi, nel Municipio XI. Vogliamo restituirlo quanto prima ai cittadini perché si tratta di un centro vitale del quartiere. Nato negli anni ’60 come un mercato giornaliero, con banchi mobili, poi trasformato nel corso di questi decenni in un rionale fisso, senza però essere mai messo a norma. Per questo era necessario ricostruirlo, per la sicurezza di tutti. Abbiamo così investito molto per bonificare l’area, demolire i banchi dismessi e abbandonati e per riedificare interamente la struttura. Lo stesso abbiamo fatto per molti altri mercati della città che abbiamo messo a posto dopo anni di abbandono, destinando in totale 25 milioni di euro per la loro riqualificazione.

 

ALTRE QUATTRO “MANGIAPLASTICA” NEI MERCATI RIONALI

Sono state attivate altre quattro macchinette mangiaplastica per la raccolta e il riciclo delle bottiglie in PET all’interno dei mercati Spinaceto, Vigna Murata, Primavalle II e Savoia. Salgono a 21 le macchinette mangiaplastica nei mercati di Roma nell’ambito dell’iniziativa “Riciclami al mercato… e sarai premiato!” grazie alla collaborazione con Coripet e con gli operatori che hanno accolto con entusiasmo la possibilità di installare ecocompattatori all’interno dei rionali. Questa iniziativa coniuga tutela dell’ambiente e cultura del riciclo, assicurando ai cittadini virtuosi incentivi per fare la spesa.

 

CON RETAKE ROMA NEL QUARTIERE AFRICANO

Tanti cittadini che fanno parte di Retake Roma hanno ripulito l'area verde davanti la fermata metro di viale Libia, nel quartiere Africano, da cartacce e altre cose gettate da incivili. Hanno tolto adesivi, scritte vandaliche da muri e pali. Siamo stati insieme a loro per prenderci cura di questo pezzo della nostra città. In questi anni abbiamo lanciato una campagna anti-zozzone per denunciare e colpire chi imbratta e sporca Roma. Sempre più cittadini ci aiutano a rendere più bella la nostra città. Siamo con loro. Perché chi ama Roma la rispetta.

 

SPACCIO ARTE NELLE PERIFERIE ROMANE

Prosegue il viaggio di “Spaccio Arte” nelle periferie romane. Domenica scorsa siamo stati a Primavalle, sabato a La Rustica, dove i classici stornelli romani hanno animato le strade di questi quartieri. Gli spazi pubblici sono di tutti e tutti devono poterli frequentare in sicurezza. Diciamo no a chi ha trasformato alcune delle nostre piazze in spazi del malaffare. E allora portiamo lì la bellezza, la musica, lo spettacolo e occupiamo simbolicamente quei luoghi con iniziative positive, insieme a tanti cittadini onesti. Occupare fisicamente le piazze con la cultura significa strappare spazio alla criminalità. Insieme possiamo davvero fare di Roma una città sempre più vivibile, bella e sicura.

 

TEATRO DELL’OPERA, SI ALZA DI NUOVO IL SIPARIO

Mercoledì il Teatro dell’Opera di Roma è tornato a sollevare il sipario per accogliere il suo pubblico in sala. L'orchestra diretta dal Maestro Mariotti si è esibita in un concerto sinfonico dedicato a Giuseppe Verdi. Il Teatro dell'Opera di Roma è un punto di riferimento culturale a livello internazionale: lo scorso anno è stato il primo a riaprire in Europa, trasformando le difficoltà del periodo in un nuovo modo di vivere l’arte e regalarla al mondo. Gli artisti si sono esercitati in periferia e hanno condiviso performances in streaming. Ancora: ci hanno fatto sognare con produzioni eccellenti coprodotte dalla Rai, e con riconoscimenti importantissimi, come il Premio Abbiati.

 

ROMA RIPARTE DALLA CULTURA

Da questa settimana sono iniziate le riaperture dei musei comunali e delle aree archeologiche. Cittadini e turisti possono tornare a visitare le meraviglie della nostra città, in sicurezza e nel rispetto delle regole. È un bel segnale di speranza. È di nuovo possibile visitare i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, il Museo dell’Ara Pacis, i Fori Imperiali e il Mausoleo di Augusto, riaperto lo scorso marzo. Inoltre, si può tornare ad attraversare il percorso pedonale dell’area archeologica del Teatro di Marcello, chiuso da marzo 2020. Si potrà tornare ad andare nei musei anche nei fine settimana: in questo caso sarà obbligatoria la prenotazione

 

Allegati

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto