Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 159 - 11 luglio 2020

 

 

LA SINDACA INFORMA 11 LUGLIO 2020 (scarica il file in pdf)

 

 

GUARDIANIA NOTTURNA SULLE SPIAGGE

Diciamo basta agli atti criminali e vandalici sulle nostre spiagge: abbiamo attivato a Ostia un nuovo servizio di guardiania notturna. Sarà attivo dalle 22 alle 5 del mattino, tutti i giorni della settimana fino alla fine della stagione balneare, sulle spiagge libere di Roma Capitale. Si tratta di 1.000 metri di arenile che partono dal porto turistico, più quattro spiagge nella parte centrale di Ostia. I controlli saranno effettuati con il supporto di una unità mobile in costante contatto con le Forze dell’Ordine. Si aggiunge alla guardiania già garantita sulle spiagge di Castelporziano e Capocotta grazie ai gestori dei chioschi bar e sulle tre spiagge libere in concessione a privati nella parte centrale di Ostia. Inoltre, è prevista l’installazione di venti telecamere fisse fotovoltaiche per il contrasto all’abbandono di rifiuti, criminalità e commercio abusivo. Saranno piazzate in punti strategici del nostro litorale e collegate alla Sala Sistema Roma della Polizia Locale.

 

 

ILLUMINAZIONE VIA POMIGLIANO D’ARCO

Abbiamo inaugurato il nuovo impianto di illuminazione pubblica di via Pomigliano D’Arco, nel VI Municipio. Si tratta di un intervento che i residenti aspettavano da 40 anni, necessario per mettere in sicurezza la strada e per scoraggiare l’abbandono illegale di rifiuti. È una tappa del nostro piano di illuminazione. Un percorso che abbiamo avviato insieme ad Acea e che si svolge parallelamente su due traiettorie: l’illuminazione artistica del nostro patrimonio storico e monumentale e il potenziamento e rinnovo dell’illuminazione urbana. Rendiamo così gli spazi della città più sicuri e decorosi per i cittadini.

 

 

RIQUALIFICAZIONE PIAZZALE OVEST

Nei mesi scorsi abbiamo demolito il tratto della Tangenziale Est davanti alla stazione Tiburtina. Ora stiamo procedendo con i lavori per la riqualificazione del Piazzale Ovest, con la realizzazione degli impianti per i necessari sottoservizi e per lo smaltimento delle acque piovane. Successivamente si passerà al livello stradale completando i lavori previsti per la nuova accessibilità carrabile in entrata e in uscita connessa alla stazione. Si tratta di un progetto molto importante, che sarà completato con la riqualificazione completa del Piazzale Ovest e con il successivo trasferimento della stazione delle autolinee private nel Piazzale Est. Inoltre, interverremo sul verde, piantando 43 nuovi alberi al posto dei 12 da spostare o da eliminare perché malati o a fine ciclo vita. È previsto anche un aumento delle aree pedonali del 300%. Siamo al lavoro per rendere questa zona uno degli hub strategici per il trasporto pubblico della città, un luogo sempre più vivibile e a misura di cittadino.

 

 

ROMA AL TUO FIANCO

Abbiamo lanciato “Roma al Tuo Fianco”, una nuova “web app” con la quale si potranno segnalare tempestivamente, e in modo del tutto anonimo, eventuali problematiche riscontrate in città: sovraffollamenti, abbandono di rifiuti, lampioni rotti e attraversamenti pedonali non visibili. È molto semplice: basterà accedere alla web app da pc, tablet o smartphone andando sul sito www.romaltuofianco.comune.roma.it. I dati raccolti alimenteranno delle “mappe di calore” che consentiranno di visualizzare la diffusione dei fenomeni sul territorio. L’obiettivo è quello di consentire ai cittadini di verificare la situazione nei vari quartieri della città e così valutare i propri comportamenti e spostamenti. Questo strumento servirà inoltre all’Amministrazione e alle altre istituzioni per intervenire sui fenomeni segnalati e superarli attraverso una programmazione mirata delle attività. Si crea così una importante rete di attivismo civico che dà un supporto fondamentale al nostro lavoro.

 

 

NUOVI ASSISTENTI SOCIALI

Sono 117 i nuovi assistenti sociali, selezionati da una graduatoria di oltre 1.300 persone, che garantiranno maggiore sostegno ai cittadini più fragili. Verranno inviati soprattutto nei Municipi, in particolare nei territori di periferia che hanno bisogno di essere sostenuti in una fase così delicata e complessa. Il loro sarà un lavoro fondamentale per assicurare servizi e supporto alle persone in condizione di fragilità. Per noi il concetto di sicurezza parte anzitutto dall’idea di protezione sociale. Nessuno deve rimanere indietro.

 

 

RIQUALIFICAZIONE PONTE DELLA MAGLIANA

Il Ponte della Magliana ogni giorno viene percorso da migliaia di cittadini per entrare a Roma o dirigersi verso l’Aeroporto di Fiumicino. Necessitava da più di 40 anni di una riqualificazione completa: da quando è stato costruito il ponte alcuni elementi e materiali non erano mai stati sostituiti. È già partita la prima fase delle lavorazioni, che prevede il sollevamento di parte del ponte, con la chiusura completa al traffico dell’intero tratto. Nella seconda fase è prevista la riqualificazione del manto stradale per l’intera lunghezza del ponte, circa 235 metri, in entrambi i sensi di marcia, con operazioni di bonifica della rete idraulica e sul sistema di smaltimento delle acque piovane, la sostituzione dei giunti, l’impermeabilizzazione della struttura e la sostituzione delle barriere di sicurezza danneggiate.

 

 

NUOVA CICLABILE A PRATI

Continuano i cantieri per aumentare la rete di ciclabili in città. Su viale delle Milizie, nel quartiere Prati, sono iniziati i lavori per il nuovo percorso ciclabile da via Lepanto a Ponte Matteotti. La nuova pista, a doppio senso di marcia, collegherà quella esistente su viale Angelico e la pista del Lungotevere. È uno dei cinque itinerari finanziati con fondi europei che abbiamo aggiudicato lo scorso anno, un altro percorso strategico che si aggiunge a quelli in corso di realizzazione sul Lungotevere e su via Tiburtina e al nostro piano straordinario per realizzare 150 km di nuove ciclabili. Creando nuovi percorsi sicuri per le biciclette e i mezzi di micromobilità, come i monopattini elettrici, stiamo ridisegnando la viabilità in interi quartieri di Roma, dando spazio alla mobilità attiva e sostenibile.

 

 

+ BUS X ROMA

Risaniamo i conti e aumentiamo gli investimenti per la nostra città: siamo pronti ad acquistare oltre 80 nuovi autobus per Roma. Nell’ultima variazione di Bilancio abbiamo aggiunto circa 28 milioni di euro per il rinnovo della flotta. Risorse che serviranno a migliorare il servizio soprattutto nelle nostre periferie. Questi mezzi si aggiungono ai 227 bus acquistati dall’Amministrazione solo l’anno scorso e ad altri 328 che arriveranno a breve sulle nostre strade. Continua il percorso di risanamento dell’azienda di trasporto pubblico più grande d’Europa che abbiamo ereditato con oltre 1,3 miliardi di euro di debiti e vetture con un’età media di oltre 12 anni. Abbiamo invertito la rotta e investito risorse per aumentare la flotta e rendere Atac un’azienda davvero efficiente.

 

 

NUOVA VITA PER EX STABILIMENTO ARCA

A Ostia sono partiti i lavori di riqualificazione dell’ex stabilimento balneare Arca, da tempo in stato di abbandono, dove a marzo eravamo già intervenuti per abbattere le strutture irregolari. Quest’area diventerà una spiaggia libera, accessibile gratuitamente. Riconsegniamo così alla collettività uno spazio pubblico che le appartiene, rendendolo più decoroso e sicuro. Diciamo basta a degrado e abbandono e, con l’abbattimento del “lungomuro”, restituiamo la visibilità del mare ai cittadini. Giorno dopo giorno, stiamo eliminando tutto ciò che è illegale. Stiamo portando avanti un lavoro senza precedenti, mai visto prima, e lo stiamo facendo nonostante i continui atti intimidatori da parte di chi, probabilmente, non accetta il ripristino della legalità sul litorale romano. Noi andiamo avanti sempre #ATestaAlta e continuiamo a batterci per restituire ai cittadini una città sicura e adeguata alle esigenze dei tanti che la abitano.

 

 

IL TEATRO DELL’OPERA IN PERIFERIA

Abbiamo portato il Teatro dell’Opera di Roma nella periferia della nostra città. Abbiamo messo a disposizione la palestra dell’istituto comprensivo Pablo Neruda, in via Casal del Marmo, in zona Ottavia, nel Municipio XIV, per dare ai ballerini la possibilità di allenarsi mantenendo la distanza fisica e rispettando tutte le regole anti-contagio e di prepararsi per gli spettacoli della stagione estiva che quest’anno si svolgeranno al Circo Massimo. Insieme a Eleonora Abbagnato, che dirige il corpo di ballo, e al Sovrintende della Fondazione Teatro dell’Opera, Carlo Fuortes, abbiamo scelto questa palestra per l’ampio spazio a disposizione, ma anche per dare un segnale: il centro e la periferia si avvicinano, si uniscono. Il Teatro dell’Opera è una realtà fondamentale, un polo culturale d’eccellenza che deve coinvolgere l’intera città. Il Teatro dell’Opera è il primo a ripartire in Europa. Un successo che deve renderci orgogliosi, un segnale che conferma Roma come una delle città culturali più vive.

 

 

RADDOPPIO VIA TIBURTINA

Proseguono i lavori su via Tiburtina, uno dei cantieri strategici della città. Dopo mesi di stop e lavorazioni parziali vanno avanti le operazioni per completare il raddoppio di questa importante arteria di traffico. Si sta lavorando su due aree del cantiere: una si trova in prossimità della fermata metro di Rebibbia, da via Lanciano in direzione del Grande Raccordo Anulare. L’altra è in prossimità di via Casale di San Basilio, un altro asse viario molto importante di quest’area. Si sta riqualificando il manto stradale che nel tempo si è danneggiato e, parallelamente, vengono puliti tombini e caditoie per bonificare il sistema di smaltimento delle acque piovane. Il cantiere per il raddoppio di via Tiburtina è fondamentale non solo per la viabilità locale, con il restyling di 6,5 chilometri previsti nel progetto, ma anche perché la conclusione dei lavori consentirà di migliorare la viabilità in una delle periferie della città e permetterà alle aziende che sono presenti in questa zona di rivitalizzare il proprio business dopo il lockdown per l’emergenza coronavirus.

 

 

#STRADENUOVE SU VIA CRISTOFORO COLOMBO

Nei mesi scorsi il programma #StradeNuove aveva interessato le principali arterie di traffico della zona sud di Roma. Dopo la riqualificazione di via Ostiense e della via del Mare, siamo intervenuti su via Cristoforo Colombo. Si tratta della strada più utilizzata dai romani per raggiungere il litorale o per entrare in città da Ostia. È iniziata la manutenzione delle corsie centrali nel tratto tra l’ex Fiera di Roma e via di Grotta Perfetta, e tra Largo Lamberto Loria e via Padre Semeria nella corsia in direzione del Centro storico. È un primo intervento in attesa che le operazioni siano completate nei prossimi mesi su tutto il tratto restante di via Cristoforo Colombo, sia nelle corsie centrali che nelle complanari. Al via le operazioni di riqualificazione del manto stradale, coordinate dal Dipartimento Lavori Pubblici, la pulizia delle caditoie e dei tombini e il rifacimento della segnaletica.

 

 

ONLINE IL SITO ROMA INNOVATION
È online il sito “Roma Innovation”, un nuovo spazio che rappresenta uno sguardo sui progetti di innovazione che abbiamo introdotto dall’inizio di questo mandato a Roma Capitale e che continueremo a perseguire con convinzione. L’innovazione deve mantenere un volto umano, per questo la immaginiamo sempre centrata sulla persona e sulle sue esigenze, che il digitale può aiutare a soddisfare in modo più efficace, efficiente e sostenibile. Vogliamo offrire servizi sempre più accessibili per ogni city user: il residente, lo studente fuori sede, l’imprenditore, il pendolare, il turista, ma anche le categorie più fragili e chiunque abbia bisogno di ascolto e di protezione. Concentriamo quindi l’attenzione su tutti quei progetti che prefigurano un nuovo rapporto fra il cittadino e l’Amministrazione, aprendo alla collaborazione con ricercatori e imprese per rendere Roma sempre più “Smart City”. La piattaforma è accessibile dal portale istituzionale o tramite il link https://www.comune.roma.it/eventi/it/roma-innovation.page.

 

 

AREE GIOCHI PIÙ SICURE

Stiamo portando avanti un’operazione complessa per riqualificare e mettere in sicurezza le oltre 500 aree giochi di Roma. Si tratta di interventi che riguardano tutti i municipi della Capitale, dal centro alle periferie. Nell’ultima settimana, ad esempio, gli operatori dell’Ufficio aree ludiche sono intervenuti nello spazio di via Carlo Avolio, nel Municipio IX. I tecnici hanno sostituito lo scivolo, dei giochi a molla e quattro seggiolini delle altalene. È stata poi posizionata una nuova cartellonistica con le regole di comportamento da adottare. A Testaccio, nello spazio giochi di piazza Santa Maria Liberatrice, inoltre, sono stati installati 4 nuovi seggiolini (2 a gabbia e 2 a tavoletta) per le altalene, mentre a Villa Balestra (nel Municipio II) è stato ultimato un intervento per mettere in sicurezza i giochi.

 

 

 

 

 

Allegati

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto