Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 150 - 9 maggio 2020

 

 

 

LA SINDACA INFORMA 9 MAGGIO 2020 (scarica in formato pdf)

 

Lunedì 4 maggio è iniziata la cosiddetta ‘fase 2’ di questo periodo d’emergenza coronavirus. Dobbiamo essere tutti ben consapevoli che non si tratta di un tana libera tutti. Dopo oltre 50 giorni molti cittadini sono tornati al lavoro, hanno potuto rivedere i familiari, si sono spostati per la città. Ricordiamoci, però, che il virus non è ancora stato sconfitto e che è fondamentale non allentare l’attenzione.

Restare a casa ha portato a un contenimento del numero dei contagi. Dobbiamo assolutamente continuare su questa strada, per non vanificare il risultato raggiunto in quasi due mesi di sacrifici. Rispettare le regole continua a essere essenziale: mantenere la distanza interpersonale, indossare la mascherina dove necessario, lavarsi spesso le mani e seguire scrupolosamente tutte le indicazioni.

Roma continua a lavorare con grande impegno per la ripartenza e per sostenere cittadini e imprese. La consegna dei Buoni Spesa prosegue. Al momento ne abbiamo erogati circa 55 mila. Fino al 18 maggio, inoltre, è possibile fare domanda per il contributo affitto. Al Mercato Sociale, invece, che abbiamo aperto a Ostia, già 70 persone hanno iniziato a usufruire dei suoi servizi e della spesa fatta lì. Un ulteriore strumento che abbiamo voluto mettere in campo per supportare i nostri cittadini. L’obiettivo è consolidare il progetto ed estenderlo in altri municipi di Roma. Già in programma l’apertura, entro un paio di settimane, di un altro Mercato Sociale in zona Portonaccio, nel Municipio IV.
Proseguono inoltre gli interventi di sanificazione di strade e cassonetti. Da inizio emergenza sono stati 330mila gli interventi di igienizzazione dei 52mila cassonetti stradali di Roma. Un lavoro svolto con almeno 5 passaggi di liquido specifico su ogni singolo contenitore. Sanificate anche più di 12 mila chilometri di strade con oltre 6 milioni e mezzo di liquido igienizzante.

In vista della riapertura delle chiese, mercoledì 13 maggio partiranno anche le sanificazioni delle aree attorno le 337 parrocchie della Diocesi di Roma.

Le parole d’ordine per la ripartenza continuano a essere gradualità e prudenza. Riusciremo a tornare alla normalità e a evitare una ricaduta solo grazie a un forte senso di responsabilità da parte di tutti. Sono sicura che dimostreremo, ancora una volta, di saper affrontare questa grande sfida con determinazione e senso civico.


 

PIANO STRAORDINARIO PER 150 KM DI PISTE CICLABILI

Per la fase 2 abbiamo previsto un piano straordinario sulla mobilità sostenibile per realizzare 150 chilometri di nuove piste ciclabili transitorie su vie principali e itinerari strategici della nostra città. I primi cantieri riguardano il prolungamento delle ciclabili su via Tuscolana, da piazza Cinecittà a Largo Brindisi, e su via Nomentana, fino a piazza della Repubblica. E ancora da piazza dei Giureconsulti fino a Porta Cavalleggeri, da piazza Pio XI ai Colli Portuensi, da piazza Cina a viale Egeo e da Fonte Laurentina a viale Cristoforo Colombo. Vogliamo incentivare la mobilità ciclabile, alleggerendo il peso sul trasporto pubblico e offrendo diverse alternative ai romani che decideranno di spostarsi per tragitti brevi con mezzi diversi dall’auto privata.

 

TEST SIEROLOGICI PER I DIPENDENTI CAPITOLINI

Abbiamo avviato i primi test sierologici per i dipendenti comunali, grazie alla sinergia con l’Istituto di previdenza e assistenza degli stessi lavoratori capitolini (Ipa). Con questi test potremo verificare se qualcuno di loro ha già contratto il virus e ha sviluppato i relativi anticorpi. Ci consentirà di limitare i pericoli di contagio a tutela della salute dei dipendenti e dei cittadini con cui sono quotidianamente a contatto. Per primi verranno sottoposti ai test gli operatori degli sportelli aperti al pubblico, per esempio di Anagrafe e di Stato civile, e gli agenti della Polizia Locale, impegnati ogni giorno in prima linea nelle strade di Roma. È essenziale effettuare uno screening capillare dei nostri dipendenti, puntando in questo momento di ripartenza sulla prevenzione.

 

2 MILA VISIERE DONATE DA ZECCA DELLO STATO

Abbiamo ricevuto dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato duemila visiere protettive sanitarie da destinare ai dipendenti comunali che lavorano a contatto con il pubblico. Saranno distribuite ai lavoratori più esposti ai pericoli di un contagio, a tutela della loro salute e di quella dei cittadini con cui entrano in contatto. Le visiere - realizzate riconvertendo parte della produzione dei documenti d’identità elettronici - sono conformi alla normativa e sono agganciabili agli occhiali.

 

DALLA AS ROMA 14 MILA MASCHERINE

Questa settimana abbiamo accolto al comando di Polizia Locale di Roma Capitale l’apecar giallorossa dell’As Roma, che ha donato 14mila mascherine protettive da destinare agli agenti della Polizia Locale, al personale Atac, all’Assessorato Politiche Sociali e a Zètema. È un’altra grande azione di solidarietà che la Fondazione Roma Cares ha portato in campo, dopo essersi mobilitata già dall’inizio dell’emergenza per supportare cittadinanza e personale medico. Nell’ambito della campagna “ASSIEME” sono già stati consegnati oltre 41mila mascherine, 4mila flaconi di gel igienizzante e 8mila guanti in lattice.

 

RIAPERTURA PARCHI E VILLE STORICHE

Stiamo riaprendo gradualmente tutti i parchi e le ville storiche di Roma. Sarà fondamentale rispettare le distanze e le regole per evitare il rischio di contagio. La prima, la più importante, è il divieto di assembramento. È possibile passeggiare, mantenendo la distanza di un metro, fare attività fisica a distanza di due metri l’uno dall’altro, andare in bicicletta, passeggiare con i figli o con il cane e curare l’orto. Non sarà consentito invece l’utilizzo delle aree gioco per i bambini né delle attrezzature sportive. Non si potranno fare attività ricreative di gruppo, giochi di squadra, né organizzare picnic o usare i bagni pubblici. I controlli nelle aree verdi proseguiranno, anche con l’utilizzo di droni, per verificare il rispetto delle regole.

 

DALLA CAMERA DEI DEPUTATI COMPUTER PER STUDIARE

Abbiamo consegnato al Municipio XIII e all’Istituto comprensivo Laparelli, nel Municipio V, i computer che la Camera dei Deputati ha donato a Roma Capitale. Un gesto importante che permetterà ad alcuni bambini e studenti che non possiedono il pc a casa di poter seguire la didattica a distanza con maggiore semplicità. Inoltre, l’Istituto Laparelli ha donato alla città un computer portatile da destinare a uno dei Centri Anti Violenza di Roma.

 

55 MILA BUONI SPESA

Abbiamo già erogato circa 55 mila Buoni Spesa destinati alle famiglie in difficoltà economica. La nostra città è stata tra le prime a partire con questa misura introducendo, tra l’altro, un’innovazione che ha permesso una maggiore velocità nella distribuzione: la app per telefoni. I primi Buoni Spesa, infatti, per chi ha scelto la modalità della app, sono arrivati dopo pochi giorni. Abbiamo aggiunto poi la modalità di consegna a casa, grazie al lavoro degli agenti della Polizia Locale e, infine, grazie a un accordo con Poste Italiane, la possibilità di ritirare i ticket cartacei direttamente negli uffici postali. La consegna dei Buoni prosegue.

 

MERCATO SOCIALE DI OSTIA

Abbiamo inaugurato a Ostia, nel Municipio X, il primo Mercato Sociale di Roma Capitale. Nei primi giorni di apertura, 70 persone hanno iniziato a usufruire dei suoi servizi e della spesa fatta lì. Si tratta di un progetto di inclusione sociale che abbiamo voluto lanciare in questa fase di emergenza come ulteriore strumento di supporto. Abbiamo già rilasciato 12 tessere su 17 nuclei familiari pilota, assegnando 2.386 punti. Ne sono già stati “spesi” 426. Con il social market si fa la spesa con una card che viene ricaricata anche attraverso il tempo che viene dedicato ad attività socialmente utili. Non c’è nessun obbligo e tutto viene svolto su base volontaria. Chi fa la spesa in questo Mercato Sociale non viene escluso dalle altre azioni che abbiamo già messo in campo. Inoltre, chi vuole, oltre alle ore di volontariato settimanali, può anche seguire un percorso formativo per acquisire nuove competenze. L’obiettivo è consolidare il progetto ed esportarlo in altri municipi della città.

 

BONUS AFFITTO, OLTRE 30 MILA DOMANDE

Sono arrivate oltre 30mila domande per richiedere il contributo straordinario all’affitto. Coprirà una parte delle mensilità di affitto da pagare nel 2020 ed è destinato alle famiglie che, a causa dell’emergenza coronavirus, hanno difficoltà a pagare il canone della casa dove abitano. Sarà possibile presentare la domanda fino al 18 maggio. Sul sito di Roma Capitale si trovano l’elenco delle 130 edicole convenzionate, i requisiti e tutte le informazioni sul bonus affitto 2020.

 

#LACULTURAINCASA
Proseguono le attività culturali che stiamo promuovendo su web e social attraverso il programma #laculturaincasa #culturaaroma nell’ambito della campagna #iorestoacasa. Diverse le iniziative con appuntamenti, approfondimenti e video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti. Inoltre, con #laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi. I canali social @culturaaroma daranno regolarmente aggiornamenti quotidiani con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna #laculturaincasa.

 

51 NUOVI MEZZI PER RACCOLTA RIFIUTI

Dallo scorso dicembre sono entrati in servizio 51 nuovi camion compattatori utilizzati da Ama per svuotare i cassonetti della nostra città. Gli ultimi sette sono arrivati a fine aprile. Sono dotati di un braccio meccanico laterale per sollevare e svuotare il contenuto dei cassoni dell’immondizia e hanno bisogno soltanto di un autista per funzionare. Si tratta di acquisti che fanno parte della politica di rinnovo degli strumenti a disposizione di Ama e, in generale, del lavoro di potenziamento voluto dalla nostra amministrazione. L’obiettivo è aumentare i ritmi di raccolta e garantire un servizio sempre più efficiente. In questi due mesi difficili, le lavoratrici e i lavoratori di Ama hanno garantito un servizio fondamentale, facendo anche gli straordinari per l’operazione di sanificazione di strade, cassonetti e punti sensibili.

 

STAZIONE METRO C PIAZZA VENEZIA, AVANTI I LAVORI

In piazza Venezia sono quasi conclusi i sondaggi dove sorgerà la futura stazione della metro C. Si sta procedendo con i campi prova di congelamento del terreno: sono attività fondamentali che consentiranno di avere informazioni certe su tempi e costi dei lavori di realizzazione della stazione. Operai e tecnici hanno svolto il loro lavoro con responsabilità anche durante la fase più acuta dell’emergenza sanitaria. In piazza Venezia avremo un’altra stazione museo dopo quella di San Giovanni, aperta nel maggio 2018, e le fermate di Amba/Aradam Ipponio e Colosseo/Fori Imperiali sulle quali stanno proseguendo i lavori.

 

#STRADENUOVE
Il programma #StradeNuove va avanti ogni giorno per riqualificare le principali vie di Roma. Nel quadrante nord della città sono terminati i lavori di manutenzione straordinaria di via Aurelia, nel tratto tra via di Acquafredda e Piazza Irnerio. Dopo la riqualificazione della via del Mare, nel tratto di competenza di Roma Capitale, abbiamo avviato i lavori su via Ostiense tra via di Malafede e via di Castel Fusano. Il Dipartimento Lavori Pubblici ha ottimizzato i tempi e completato numerosi cantieri. Tra questi la manutenzione effettuata su tratti dei Viadotti dei Presidenti, via Cassia, via della Pineta Sacchetti, via di Boccea, via Casal del Marmo, via Monte del Marmo, alcuni tratti di via Tuscolana, via Acaia, via di Vigna Murata, via di Torricola, Lungotevere di San Paolo e via di Tor Sapienza nel quadrante est di Roma. Nella zona sud di Roma lavori di manutenzione da via di Castel di Leva a tratti di via Laurentina, via della Magliana, viale del Tintoretto o via delle Tre Fontane. Interventi sui ponti e cavalcavia ferroviari come quello su via Cristoforo Colombo a Ostia e in via della Muratella.

 

SICUREZZA VIALE MARCONI

È stato completato un lavoro molto importante per la sicurezza dei cittadini che prendono l’autobus alla fermata di viale Guglielmo Marconi o effettuano una passeggiata nel tratto di strada tra la salita di via Savino Sernesi e il Teatro Marconi, nella zona sud di Roma. Si tratta di un intervento atteso da molto tempo e realizzato grazie a un’operazione coordinata tra il Dipartimento Lavori Pubblici, Ama e Areti. È stato ricostruito completamente un muro di contenimento lungo 80 metri, riqualificato il marciapiede ed è stata messa in sicurezza l’area. Gli operatori di Ama hanno raccolto i rifiuti e rimosso la vegetazione infestante su questo tratto di strada. Areti ha completato l’intervento con la risistemazione di alcuni impianti elettrici.

 

 

Allegati

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto