Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 142 - 11 gennaio 2020

 

 

 

LA SINDACA INFORMA 11 GENNAIO 2020

 

#VERDE SICURO

 

Per decenni il benessere e la cura degli alberi di Roma sono stati dimenticati. Oggi, invece, tornano al centro dell'agenda cittadina passando così dalla cultura dell’emergenza a quella della prevenzione. Abbiamo firmato con il capo della Protezione Civile nazionale Angelo Borrelli e con il commissario della Protezione civile Lazio Carmelo Tulumello un protocollo che consentirà di monitorare 40mila alberi in un’ottica di prevenzione e sicurezza.

Questi si aggiungeranno agli 82mila che abbiamo già monitorato grazie a un appalto di 5 milioni di euro, con interventi in diverse parti della città, dalle periferie al centro. Si tratta di una collaborazione molto importante viste anche le ondate di maltempo che hanno colpito Roma negli ultimi anni provocando danni al patrimonio verde della nostra città: forti piogge e venti che hanno superato in diversi casi i 100 chilometri orari. Tanto che nell’ottobre 2018 è stato dichiarato lo stato di emergenza nel Lazio. L’impegno di Roma Capitale non si ferma qui. A tutto ciò si aggiungono i 60 milioni di euro che sono stati investiti in un maxi bando dedicato esclusivamente ai nostri alberi.

 

 

NUOVE ASSUNZIONI IN CAMPIDOGLIO

 

Rinnovare l’organico dei dipendenti che lavorano negli uffici comunali serve a offrire servizi migliori ai cittadini. Per portare avanti il ricambio generazionale del personale capitolino, indebolito da anni di blocco delle assunzioni, anche nel 2020 inseriremo 895 nuove persone, derivanti dalle vecchie graduatorie ancora aperte. Presto, inoltre, lanceremo i nuovi bandi di concorso. Nel complesso, a fine anno avremo inserito oltre 6mila nuovi dipendenti, producendo un ricambio del personale pari al 26%. In sostanza, un dipendente su quattro di Roma Capitale è stato assunto da questa Amministrazione. Appena insediati abbiamo trovato una situazione di confusione generalizzata: graduatorie ancora aperte relative a concorsi risalenti al 2010, migliaia di persone in attesa e desiderose di lavorare in Campidoglio. Nel corso del 2020 riusciremo quindi a esaurire buona parte di queste graduatorie.

 

 

VIA IV NOVEMBRE: ADDIO SANPIETRINI

 

Addio sanpietrini in via IV Novembre che verrà completamente asfaltata. È una delle arterie di traffico più importanti di Roma: ogni giorno consente l’accesso al centro storico a migliaia di cittadini. Ora sarà finalmente riqualificata. Con questo intervento adegueremo la strada alle esigenze della viabilità che vede tutti i giorni un intenso volume di traffico. Ma soprattutto si garantirà maggiore sicurezza. Con l’intervento a via IV novembre, atteso da molto tempo, prende il via il nostro “piano sanpietrini”, il primo progetto di risistemazione e valorizzazione della pietra simbolo della nostra città. Successivamente, sarà la volta di Piazza Venezia, dove sarà conservata e valorizzata la pavimentazione in sanpietrini.

 

 

RIQUALIFICAZIONE GALLERIA GIOVANNI XXIII

 

Verrà riqualificata la Galleria Giovanni XXIII, arteria fondamentale nel quadrante nord ovest di Roma. Sarà rifatto l’asfalto in tutto il tratto di 3 km e si migliorerà la visibilità. Si tratta di un lavoro mai fatto prima, da quando la galleria è stata inaugurata nel 2004. Il primo intervento inizierà il 20 gennaio con la chiusura completa della “canna nord” in direzione Pineta Sacchetti. I lavori nella prima parte avranno una durata di 75 giorni circa. Saranno chiusi a fasi alterne i due tratti per velocizzare le operazioni e già in questi giorni stiamo preparando dei cartelli informativi. Successivamente, sarà realizzato il tratto della “canna sud” in direzione Stadio Olimpico-Salaria. Le manutenzioni costanti delle gallerie e dei viadotti della città sono una nostra priorità. E con questo intervento porteremo più sicurezza per chi ogni giorno percorre la galleria.

 

 

METRO C, UNA FERMATA A PIAZZA VENEZIA

 

Una fermata della metro C nel cuore di Roma: a piazza Venezia sorgerà un’altra “stazione museo” della terza linea metropolitana della città, dopo quella di San Giovanni. Per poterla realizzare servono indagini accurate alla scoperta del sottosuolo e, nei giorni scorsi, è stata completata la consegna delle aree di cantiere al consorzio Metro C. A breve saranno visibili i primi carotaggi. Si tratta di prove tecniche che ci permetteranno di stimare correttamente tempi e costi della futura stazione, evitando “sorprese” durante la fase degli scavi. Abbiamo scongiurato lo stop delle talpe ai Fori Imperiali e andiamo avanti sempre più determinati. Alle futili polemiche e critiche rispondiamo con i fatti: i lavori per la realizzazione della terza linea metro di Roma vanno avanti.

 

 

#STRADENUOVE

 

I lavori a via di Castel Porziano erano attesi da molto tempo dai residenti dell’Infernetto, un quartiere del litorale della città. Gli interventi porteranno vantaggi al traffico locale e più sicurezza per i pedoni. Sono state infatti eliminate le buche presenti sulla carreggiata e rifatto l’asfalto. Lavori anche in viale dell’Oceano Atlantico, una delle strade più trafficate del quadrante sud della città che collega via Laurentina a via Cristoforo Colombo, percorsa ogni giorno da migliaia di automobilisti che si spostano nel quartiere dell’Eur. Hanno riguardato il tratto tra via Laurentina e viale dell’Umanesimo, con asfalto nuovo, bonifica delle caditoie e restyling della segnaletica stradale in entrambi i sensi di marcia.

Con l’operazione #StradeNuove ci occupiamo degli oltre 5.000 chilometri di strade della città. Solo nel 2019 abbiamo riqualificato importanti arterie di traffico come via Cavour, via dell’Amba Aradam, via Collatina, via di Tor Bella Monaca, via di Tor Cervara. E quest’anno i cantieri aumenteranno.

 

 

ARCHISTAR PER ROMA

 

Le archistar tornano a scegliere Roma. Norman Foster ha disegnato la nuova sede della Apple in un edificio storico della città, Palazzo Marignoli, tra piazza San Silvestro e via del Corso. È sempre più vicina l’apertura del nuovo flagship store Apple che sarà ospitato nello storico stabile e che darà lavoro a 120 persone. Un’ottima notizia per il tessuto economico della Capitale e per l’occupazione. Un palazzo nel cuore della città da tempo inutilizzato tornerà a vivere, grazie a investimenti privati e a un progetto di ristrutturazione che rispetta elevati standard di qualità. L’intervento, firmato dallo studio dell’architetto Norman Foster, ha riservato particolare attenzione agli interventi di conservazione e riqualificazione. È previsto anche uno spazio culturale che ospiterà eventi e workshop. Il progetto di ristrutturazione ha visto la collaborazione dell’Amministrazione e delle Soprintendenze. È un tassello importante della rigenerazione urbanistica della città e un segnale importante per il rilancio degli investimenti nella Capitale.

 

 

VALORIZZAZIONE VILLA DORIA PAMPHILI

 

Sono stati effettuati dall’Ufficio di Coordinamento per il Decoro Urbano degli interventi su alcune zone di Villa Doria Pamphili, volti a valorizzare il parco e renderlo più bello e vivibile per i cittadini. Nella villa è stata eseguita una pulizia approfondita delle caditoie, una risistemazione del percorso pedonale dall’ingresso di via Leone XIII e un restyling di alcune panchine danneggiate. La splendida fontana della Lumaca, copia di quella realizzata dal Bernini e commissionata da Papa Innocenzo X, è stata riqualificata completamente. Sono stati sostituiti integralmente tutti i vetri lesionati o che presentavano scritte sul ponte Artemisia Gentileschi Lomi, che collega le due zone del parco.

 

 

RESTYLING LARGO GIAMPAOLO BORGHI

 

In largo Giampaolo Borghi, nel quartiere di Prima Porta, l’Ufficio Coordinamento per il Decoro Urbano ha eseguito lavori di pulizia e di sfalcio dell’erba e rimosso le scritte sui parapetti in muratura. Ha inoltre effettuato un restyling della struttura artistica e chiuso l’accesso del vano sottoscala che veniva utilizzato come rifugio da persone senza dimora. Anche mediante questi interventi cerchiamo di assicurare il decoro di strade, piazze, edifici pubblici e giardini della città. Largo Giampaolo Borghi è un luogo di ritrovo importante per famiglie e tanti bambini che giocano sulle giostre o per chi semplicemente si gode una passeggiata con il proprio cane.

 

 

RAFFORZATO IL PIANO FREDDO

 

Il Piano Freddo di Roma Capitale si rafforza, garantendo nuove strutture per le persone senza dimora. Sono stati attivati ulteriori 20 posti, ampliabili a 35, presso la Stazione Termini e altri 35 presso la Stazione Tiburtina, grazie a Ferrovie dello Stato e, in particolare, alla società Grandi Stazioni che hanno messo a disposizione spazi, vigilanza e servizi in un periodo dell’anno in cui il freddo raggiunge il picco stagionale. Questa novità integra i 450 posti già operativi dall'avvio del Piano Freddo, frutto di un’oculata programmazione. L'offerta di strutture e sostegno alle persone in condizioni di fragilità è destinata a crescere ulteriormente. Sono infatti in corso di attivazione altri 150 posti, per coprire il fabbisogno del quadrante sud est della città.

 

 

ISCRIZIONI SCUOLA DELL’INFANZIA

 

C’è tempo fino al 29 gennaio per iscriversi alla Scuola dell’Infanzia Capitolina, dedicata ai piccoli dai 3 ai 6 anni. È un’occasione importante per la crescita e la socializzazione dei bambini. La frequenza è gratuita e prevede sezioni sia a tempo pieno che a tempo antimeridiano. Con questo servizio puntiamo alla positiva inclusione dei più piccoli, riconoscendo le esigenze e rispettando i tempi di apprendimento di ciascuno. La nostra scuola mira così ad accompagnare i bambini lungo un percorso di incontro, apprendimento e socializzazione. Tutte le informazioni per iscriversi all’anno scolastico 2020-21 sono sul sito di Roma Capitale.

 

 

CULTURA, MIC CARD PER TUTTI

 

Arriva la MIC anche per i residenti nella Città Metropolitana di Roma. Finalmente tutti i residenti, i domiciliati e gli studenti delle Università della città Metropolitana di Roma potranno utilizzare la MIC, la card che al costo di 5 euro dà diritto per 12 mesi all’ingresso illimitato in tutti i siti del sistema Musei in Comune. Non solo: i possessori della MIC avranno diritto alla riduzione per le grandi mostre che si svolgeranno nel corso dell’anno al Museo dell’Ara Pacis, al Museo di Roma a Palazzo Braschi e nel nuovo spazio espositivo dei Musei Capitolini, Villa Caffarelli. Riduzioni dal 2020 anche per gli spettacoli immersivi di “Circo Massimo Experience” e dei “Viaggi nell’Antica Roma” al Foro di Cesare e al Foro di Augusto. Iniziamo questo 2020 con questa bella novità, promuovendo la cultura nella nostra città.

 

 

APPUNTAMENTI

 

Anche questo fine settimana, Roma è capitale della cultura con un ricco calendario di incontri, eventi, mostre, attività.

 

Con il ticket FORUM PASS SUPER, realizzato grazie all’intesa tra Roma Capitale e MiBACT, si potrà accedere al percorso unificato dell’area archeologica Foro Romano-Palatino e Fori Imperiali e visitare anche i siti SUPER: dieci luoghi speciali per entrare nel vivo dell’arte e della civiltà romana con tecnologie immersive e narrazioni virtuali (www.sovraintendenzaroma.it).

Con il progetto in realtà aumentata e virtuale ‘Circo Maximo Experience’, il pubblico può vedere il Circo Massimo, il più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità e uno dei più grandi di tutti i tempi, in tutte le sue fasi storiche (www.circomaximoexperience.it).

 

Oltre al grande patrimonio di collezioni permanenti, nei Musei Civici della Capitale sono numerose e varie le mostre da visitare durante il weekend. Tra queste, al Museo di Roma a Palazzo Braschi è in corso ‘Canova. Eterna bellezza’; ‘Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte’ è la splendida esposizione ai Musei Capitolini, nelle sale di Palazzo Caffarelli, omaggio a uno dei più grandi protagonisti del Rinascimento italiano; al Museo dell’Ara Pacis, con la grande mostra ‘C’era una volta Sergio Leone’, Roma celebra, a 30 anni dalla morte e a 90 dalla sua nascita, uno dei miti assoluti del cinema italiano. E ancora, ‘Colori degli Etruschi. Tesori di terracotta’ alla Centrale Montemartini dove è in corso anche ‘110 anni di luce. ACEA e ROMA’. Al Museo di Roma in Trastevere retrospettiva italiana di ‘Inge Morath (1923-2002)’. Ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, oltre all’esposizione ‘Giancarlo Sciannella - Scultore di archetipi’, articolata lungo la via Biberatica, verrà inaugurata ‘Civis Civitas Civilitas’.

Per ulteriori informazioni e per scoprire il programma completo: www.museiincomuneroma.

 

 

 

 

Allegati

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto