Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Avviso pubblico: indagine di mercato per affidamento del progetto Centro antiviolenza

17-dic-2019


Determinazione Dirigenziale Repertorio CE/2185 del 25/11/2019: approvazione del verbale di gara non andata a buon fine e disimpegno fondi per un importo complessivo di € 77.457,00 - IVA compresa al 22% del "Centro Antiviolenza" del IV Municipio, sito in via Siro Solazzi 1- nelle annualità ottobre 2019 marzo 2021 -CIA n.271- CUI n.234- GARA n.7428251- CIG n.7299412101

 

Pubblicato il 17/12/2019

________________________________________________________________________________________

 

Con Determinazione Dirigenziale Repertorio CE/1780 del 18/09/2019 è stato affidato, per un periodo di 18 mesi, il Progetto "Centro Antiviolenza".

 

Pubblicato il 24/10/2019

________________________________________________________________________________________

 

In data 3/07/2019 alle ore 9.00, la Commissione giudicatrice procederà all'apertura del Plico pervenuto e della "busta n. 3 Offerta economica", nei locali del Municipio IV, siti in via Tiburtina 1163, piano secondo del primo ingresso stanza n. 3.

 

Pubblicato il 26/06/2019 

_________________________________________________________________________________________

E' stata pubblicata la DD 1198/2019 di Nomina della Commissione:

CV Menichini Marcello

CV Papa Paola

CV Priori Floriana

 

 

Pubblicato il 20/06/2019

________________________________________________________________________________________

Chiarimenti inerenti la lettera di invito, già inoltrata a tutti gli organismi che hanno presentato manifestazione di interesse:

 

punto 1)

l’importo della base d’asta viene predisposta secondo le risorse del Municipio e sarà l’ente economico a proporre un’offerta progettuale rispondente ai requisiti stabiliti ed ai servizi minimi da garantire, come riportato nel paragrafo-Servizi minimi garantiti alla pag.4 dell’invito, differenziando i costi per azioni e personale, nella misura che riterrà più opportuna per raggiungere il migliore livello qualitativo possibile, fermo restando la rispondenza dei costi alle tabelle ministeriali specifiche per il costo del lavoro delle diverse professionalità, come riportato al punto 8.Personale dell’invito, applicando quindi condizioni contrattuali e retributive non inferiori a quelle risultanti dai CCNL;  

                   

punto 2)

non sono consentite offerte in aumento rispetto alla base d’asta, fermo restando che il criterio previsto per la valutazione del preventivo e l’aggiudicazione, è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa per l’Amministrazione, come riportato  al punto 14.Procedura dell’invito; 

 

punto 3)

la proposta progettuale deve essere comprensiva di ogni costo relativo a tutte le voci richieste e rispondente ai requisiti stabiliti; pertanto la base d’asta non può essere scorporata di alcun tipo di costo;

 

punto 4)

l’ente economico deve rispondere ai requisiti per la partecipazione, come individuati alla pagina 4 dell’Avviso Pubblico di Indagine di Mercato e successivamente integrati con D.D. del 12/04/2019-CE/57462/2019 e rientrare nei criteri specificati alle voci a) b) e c) indicati alla pagina 2 della stessa;

 

punto 5)

la verifica ed ispezioni dei locali, può essere effettuata anche da persona delegata dal legale rappresentante.

 

 

Pubblicato il 17/05/2019

________________________________________________________________________________________

 

Parziale rettifica della d.d. n. di rep. CE/2513/2018, parzialmente rettificata con d.d. n. di rep. CE/488/2019, avente per oggetto l'approvazione dell' Avviso Pubblico e del modulo di manifestazione di interesse per indagine di mercato, propedeutica alla procedura negoziata ai sensi dell' art. 36, comma 2, lettera b del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. - determina a contrarre per l'affidamento del progetto "Centro antiviolenza" sito in via Siro Solazzi n. 1 - riapertura dei termini per la manifestazione di interesse

 

Determinazione Dirigenziale Repertorio CE/750 del 12/04/2019

 

Il nuovo termine per la presentazione della manifestazione di interesse è entro le ore 12 del giorno 29 aprile 2019

 

Pubblicato il 12/04/2019

________________________________________________________________________________________

 

Aggiornamento: chiarimenti inerenti la lettera di invito, già inoltrata a tutti gli organismi che hanno presentato manifestazione di interesse

 

1) pag. 3 “un'apertura di almeno 5 giorni alla settimana, ivi compresi i giorni festivi” si intende che se uno dei giorni di apertura cade in un giorno festivo, il CAV assicura comunque l’apertura.

2) pag. 3 “con la presenza di almeno due operatrici”, si intende di due operatrici nel medesimo turno.

3) pag. 6 la carta dei servizi deve essere inserita nella risposta al bando.

4) pag. 7 “solo il curriculum di maggiore esperienza”, non si intende che si deve trasmettere solo un curriculum di maggiore esperienza per ciascuna figura professionale richiesta, né che per tutti i curricula che si trasmettono, si debba indicare solo l’esperienza più indicativa per le attività descritte nel progetto, ma si intende la trasmissione di tutti i CV delle risorse previste.

 

In riferimento alla richiesta del codice CIG, si comunica che si provvederà all’impegno dei fondi e contestualmente all’assunzione del numero CIG e del numero di Gara, nel momento in cui verrà individuato l’organismo aggiudicatario.

Si sollevano pertanto gli organismi dall’obbligo di produrre il PASSOE.

 

Pubblicato il 04/04/2019

________________________________________________________________________________________

 

Si pubblica di seguito la determinazione dirigenziale Repertorio CE/488 del 06/03/2019, di parziale rettifica della determinazione dirigenziale Repertorio CE/2513 del 18/12/2018. 

 

Determinazione Dirigenziale Rep. CE/488 del 06/03/2019

 

Pubblicato il 06/03/2019

________________________________________________________________________________________

 

Con Deliberazione di Giunta del 19/07/2018, Prot. CE/95338/2018, la Giunta del Municipio Roma IV ha dato mandato al Direttore del Municipio di predisporre gli atti necessari, secondo la normativa vigente, al fine di individuare organismi idonei per la realizzazione di un Centro Antiviolenza Familiare, a tutela della donna, dei minori e dei nuclei familiari fragili. Sono stati individuati, quale sito in cui sviluppare il suddetto servizio, i locali di proprietà municipale in via Siro Solazzi n. 1.

L’Indagine di Mercato di cui al presente Avviso ha il solo scopo di comunicare all’Ente la disponibilità ad essere invitati a presentare offerta.

Gli Operatori Economici interessati sono invitati a trasmettere la lettera di presentazione di Manifestazione di Interesse all’indagine di mercato di cui all’oggetto entro e non oltre il giorno 10/01/2019 secondo i termini e le modalità nell'Avviso esplicitate. 

 

Determinazione Dirigenziale Repertorio CE/2513 del 18/12/2018

Allegato A – Avviso pubblico 

Allegato B – Manifestazione d’interesse

 

Pubblicato il 21/12/2018

 

Torna all'inizio del cotenuto